Arco di Travertino

Committente
Atac S.p.A.

Localizzazione
Roma, Arco di Travertino

Attività svolte
Progettazione definitiva ed esecutiva

Coordinamento sicurezza e progettazione

Progetto architettonico: S.P.I.B. srl

Progetto delle strutture: ing. Alberto Biggi – Studio Associato Biggi Guerrini

Progetto degli impianti: S.P.I.B. srl

Coordinamento sicurezza progettazione: Arch. Filippo Andrea scafi

Descrizione
Il parcheggio in progetto sarà costruito per intero al di sotto del piano stradale per tener conto sia delle esigenze ambientali che di quelle urbanistiche: l’intervento prevede anche la realizzazione a livello stradale di una piazza parzialmente coperta comprendente diverse funzioni (il capolinea dell’ATAC, un centro sportivo, un centro commerciale, alcuni servizi ecc).
Dal punto di vista strutturale il complesso sarà costituito dai seguenti organi costruttivi:

  1. un edificio totalmente interrato da realizzarsi con una struttura prefabbricata in C.A. ed in C.A.P., articolata su tre impalcati: i primi due destinati al parcheggio e il terzo destinato a sostenere la piazza coperta e il piazzale capolinea Atac.
  2. Una serie di costruzioni in C.A. da realizzarsi in opera comprendente:
  3. le rampe elicoidali e rettilinee di accesso al parcheggio, con alcuni volumi tecnici interrati;
  4. un impalcato di raccordo del piazzale dei capolinea Atac e la viabilità circostante;
  5. un corpo interrato adiacente al parcheggio e contenente alcuni servizi necessari per il funzionamento del parcheggio stesso;
  6. un corpo di collegamento del parcheggio e la stazione Arco di Travertino della linea A della metropolitana.
  7. Una struttura di grandi luci da realizzarsi in legno lamellare ed acciaio per la porzione della piazza che sarà coperta.

L’edificio destinato a parcheggio ha dimensioni in pianta di circo 61 m per circa 104 m e presenta, in una posizione eccentrica nella direzione del suo lato più lungo, un elemento costruttivo di cospicua rigidezza che sarà realizzato in C.A. gettato in opera e conterrà le scale ed un ascensore: a ciò si aggiunga che la parte del terzo impalcato che rimarrà scoperta (piazzale capolinea ATAC) sarà realizzata con una struttura sempre prefabbricata, ma di tipo diverso sia dalla rimanente porzione del terzo, che dagli altri due sottostanti.
Tali circostanze hanno motivato l’opportunità di inserire un giunto strutturale che separerà l’edificio prefabbricato in due parti. Esso sarà realizzato senza sdoppiamento dei pilastri, adottando degli apparecchi di appoggio di tipo differenziato che consentano i necessari spostamenti orizzontali: i tre impalcati avranno invece una discontinuità parallela alla loro tessitura in corrispondenza degli appoggi suddetti.
Anche tutti gli altri corpi di fabbrica realizzati in opera saranno giuntati rispetto a quello prefabbricato del parcheggio vero e proprio.
La struttura della copertura della piazza sarà realizzata con arcate in legno lamellare, orditura secondaria, orditura minima e pannelli di copertura pure in legno lamellare, con un adeguato rivestimento soprastante per la necessaria protezione dagli agenti atmosferici: la particolare conformazione strutturale renderà necessaria la presenza di una serie di catene in acciaio, che dovranno essere poste sull’estradosso del terzo implacato prima del montaggio delle arcate suddette, nonché di un adeguato sistema di controventi.
Il volume interrato sarà protetto dalle spinte del terreno circostante da una serie di paratie in C.A. che, in funzione delle richieste del progetto architettonico, produrranno due diverse configurazioni del terreno a valle:
sul lato del parcheggio verso via dell’arco di Travertino,  su una parte del lato verso la metropolitana ed in corrispondenza delle due rampe elicoidali il fondo scavo sarà orizzontale alle diverse quote di sbancamento previste;
sulla parte rimanente del lato verso la metropolitana e sugli altri due lati il terreno a valle sarà disposto a scarpa di adeguata pendenza e con la sistemazione superficiale a verde prevista dal progetto architettonico.

Importo delle opere
Architettonico € 5.067.029,00
Strutture € 9.942.726,00
Impianti € 4.099.145,00

Dati dimensionali
Posti auto: 900; Volume interrato 73.000 m3; Volume fuori terra 30.000 m3;

Cronologia
2000: progetto esecutivo

IL GRUPPO

Il gruppo è costituito dalla SBG &PARTNERS s.p.a., dallo Studio Associato Biggi Guerrini e dai Partners.

Il totale dei titolari, dipendenti, collaboratori fissi, personale tecnico ed amministrativo, ha superato nel corso degli ultimi anni le 30 unità e svolge la sua attività presso la sede di Bradano 3/C a Roma.

DOVE SIAMO

SBG & PARTNERS
Via Bradano 3/C
00199 Roma